Pfizer, donna muore dopo la seconda dose nel parcheggio del centro vaccinale nel Trevigiano


Villorba (Treviso) - Una donna anziana (91 anni) è morta per arresto cardiocircolatorio nel parcheggio del Punto vaccinale di Villorba: è successo l’ 8 maggio alle 11, scrive "il Messaggero". L’anziana, sottoposta un’ora prima alla seconda dose di vaccino Pfizer, era in attesa che anche la figlia fosse sottoposta alla vaccinazione anti-Covid.

Immediata la chiamata al 118 e l’attivazione del team del Centro vaccinale che ha subito iniziato le manovre di soccorso. Il defibrillatore posizionato dallo stesso team, ha purtroppo rilevato (così come per tutta la durata dell’intervento) un ritmo non defibrillabile.

L’equipaggio del 118 medicalizzato con anestesista rianimatore, giunto rapidamente sul posto, ha proseguito le manovre rianimatorie – prosegue "il Messaggero" – poi l’anziana, che soffriva di patologie cardiovascolari e renali, è stata trasportata al Pronto Soccorso di Treviso dove è deceduta. Per approfondire le cause del decesso l’Ulss 2 ha chiesto l’autopsia.

1,180 visualizzazioni