Roberto Burioni: lasciare a casa senza stipendio chi non si vuole vaccinare


In un tweet Burioni lascia intendere che i sanitari che non intendono vaccinarsi non dovrebbero avere diritto al lavoro. Questo tipo di provvedimento porterebbe medici ed infermieri a credere nella scienza:

"Sono sicuro che il riposo unito alla mancanza dell’accredito mensile sarà in grado di schiarirgli perfettamente le idee ripristinando la doverosa fiducia che un sanitario deve avere nella scienza."